personal
Узнай настоящую Сибирь в нашем блоге!
Отправляйся в захватывающее путешествие по бескрайним просторам Алтая, Байкала и Якутии. Познакомься с уникальной природой и погрузись в историю суровой таинственной Сибири!
17
novembre

La natura della Siberia: Lago Bajkal

Capitolo su come vive oggi questo santuario naturale e un'occhio azzurro del pianeta

Molti chilometri quadrati di natura incontaminata, distese di acqua cristallina che si confondono con l'orizzonte, catene montuose ricoperte di taiga, scogliere rocciose, aria limpida... La natura del Lago Bajkal stupisce con la sua potenza e imponenza, ma allo stesso tempo eleva e spiritualizza chiunque si trovi sulle sue sponde.

Il lago più e più...

Il padre Bajkal, chiamato così dagli abitanti locali, si trova nella parte meridionale della Siberia orientale, al confine tra la Repubblica di Buriazia e la regione di Irkutsk, e se uno lo guarda da una prospettiva a volo d'uccello, può vedere che i suoi contorni assomigliano alla luna crescente. È il lago più profondo del pianeta (la profondità massima è di 1637 m). E il più antico. Sulla costa del Lago Bajkal si trovano tre riserve naturali, due parchi nazionali e cinque santuari della fauna selvatica, che formano una “collana di riserve” attorno al lago. Dal 1996 il Bajkal è nella lista del patrimonio naturale mondiale dell'UNESCO.

Questa fonte unica di acqua dolce ne conserva il 20% delle riserve mondiali e il 90% delle riserve russe. L'acqua qui è tanto trasparente che in primavera si possono vedere dei sassi sul fondo a una profondità di 40 metri. La ragione principale di questa pulizia è l'attività vitale del epischura baikalensis, un microscopico crostaceo planctonico di 1,5 mm, che fa passare l'acqua attraverso il suo piccolo corpo, ripulendo così il lago.

Sempre stupendo, sempre felice di ricevere ospiti

Il Bajkal è unico e favoloso in ogni periodo dell'anno. Se venite qui in estate, sarete accolti da un vero mare mosso di un tenue colore turchese combinato con il verde delle pinete e delle cime delle montagne. È in questo periodo dell'anno che le attrazioni del Lago Bajkal si rivelano in tutto il loro splendore: i suoi paesaggi pittoreschi vi toglieranno il fiato e le gite vi caricheranno di energia e vi permetteranno di sentire tutta la potenza del leggendario lago.

In inverno, qui vi ritroverete dentro una vera favola: ammirerete le creazioni uniche della natura, ascolterete il silenzio, che sarà interrotto solo dal suono del ghiaccio che si schianta di volta in volta, e sentirete la pace nell'anima. In generale, il ghiaccio del Bajkal è un fenomeno curioso: stupisce con la sua trasparenza e le sue bizzarre sculture, è incredibilmente fotogenico e non solo ispira, ma serve anche come oggetto di ricerca scientifica. Gli scienziati stanno ancora cercando di svelare la natura dell'aspetto delle formazioni di ghiaccio che appaiono in inverno: sono vere colline a forma di cono che raggiungono un'altezza di 5-6 metri.

Un unico laboratorio naturale

Il Bajkal e le sue zone costiere si distinguono per la loro flora e fauna uniche: più di 3.500 specie di animali e piante vivono nell'acqua e sulla terra e il loro numero è in costante aumento.

Le montagne intorno al lago sono ricoperti da una fitta foresta di conifere, famosa per i suoi cedri, larici, abeti rossi, pini, abeti e betulle. Nei luoghi bassi e nei valli ci sono cespugli di ribes, pioppi balsamici, rosmarino selvatico siberiano e ontani di crescita bassa. I rododendri sono considerati una decorazione della flora locale: un numero enorme di fiori rosa crea l'impressione di un giardino fiorito sulle rive del lago.

Sul Baikal si trova un numero enorme di piante medicinali: rhodiola rosea, uva ursina, liquirizia, bergenia, piroletta pendula, anice, mirtillo rosso, camomilla, le felci dryopteris e pteridium. Qui, sulle zone sabbiose e pendii rocciosi, cresce il timo, prezioso per le sue proprietà antinfiammatorie e antisettiche.

Chi vive sul Bajkal?

Ci abitano più di 1.550 specie di animali e 236 specie di uccelli. Il lago è famoso per le sue specie endemiche, che sono elencate nel Libro Rosso e costituiscono il valore principale della Riserva della Biosfera del Bajkal.

Rappresentanti degni di nota includono il cisco artico che si pesca in quantità commerciali (chiamato anche il pane del Bajkal), e il comephorus, noto per la sua caratteristica di partorire avannotti vivi. In totale, nel lago Bajkal abitano circa 50 specie di pesci.

Uno degli abitanti più interessanti del lago è la foca Bajkal. È una specie relitta e un simbolo del lago, l'unica foca al mondo che vive in acqua dolce. È ancora un mistero per gli scienziati come l'animale sia arrivato al Baikal. Questi animali, da un aspetto molto carino, hanno una caratteristica sorprendente: possono "sospendere" la gravidanza. La foca del Baikal non è solo un animale tranquillo e amichevole, ma anche intelligente: al primo segno di pericolo, scappa sott'acqua, e quando nota che tutti i posti nella colonia sono occupati, batte deliberatamente le pinne sull'acqua per spaventare e far scappare altre foche per "alloggiare" in un posto occupato da un altro animale.

Il Baikal è una risorsa naturale unica, ma il suo ecosistema dipende direttamente dall'attività umana e quindi ha bisogno della protezione. Dal 2012, la Siberian Wellness svolge attività di beneficenza per preservare il principale corpo d'acqua dolce del paese. Siamo convinti di poter tutelare questo miracolo della natura e preservarne le risorse per le generazioni future, unendo i nostri sforzi.

Pubblicazioni
Archivio delle pubblicazioni 2023
Archivio delle pubblicazioni 2022

[}item{]