personal
Узнай настоящую Сибирь в нашем блоге!
Отправляйся в захватывающее путешествие по бескрайним просторам Алтая, Байкала и Якутии. Познакомься с уникальной природой и погрузись в историю суровой таинственной Сибири!
25
giugno

Verità e miti sugli abitanti della Siberia

Un capitolo su come un siberiano ha temperato il suo carattere, ma è rimasto bonario, e su quanto è bella la misteriosa anima siberiana...

Com'è lui: un vero siberiano? Probabilmente, un residente di qualsiasi altro paese risponderà che è un uomo severo che cammina per la taiga con un gelo di 40 gradi e non ha paura degli orsi. Il mito degli orsi che camminano per le strade è già da tempo è diventato uno scherzo, ma sopravvive ancora.

Gli abitanti della parte europea della Russia hanno i loro stereotipi sui siberiani, più vicini alla realtà. Parliamo di alcuni di essi in modo più dettagliato, ma ci voltiamo a vedere un po' di storia.

Origini dei luoghi comuni sui siberiani

Lo stesso territorio della Siberia divenne un contesto che influenzò la mentalità dei suoi abitanti e determinò alcuni tratti della loro personalità. Dal momento in cui cominciò l'esplorazione della Siberia, cioè dalla campagna di Yermak nel 1582 - il modo di vivere lì fu molto diverso da quello delle altre parti della Russia. L'assenza di servitù, un clima estremo, la necessità di lottare per la sopravvivenza e interagire con gli abitanti indigeni di quei luoghi: tutto ciò formò il carattere siberiano con tratti come resistenza, resilienza, capacità di fare un duro lavoro e indipendenza.

Alcuni storici a volte parlano dell'astuzia e persino di una pizzica d'avventurismo propria alla gente che venne volontariamente in Siberia per ottenere la libertà, arricchirsi e trovare una vita migliore.

L'opinione sugli abitanti della Siberia come persone coraggiose e senza paura si formò nel XX secolo, dopo la Seconda guerra mondiale, quando si notò il significativo contributo dei siberiani alla causa comune.

Mito No.1 Gli abitanti della Siberia hanno un carattere severo

Il clima ha insegnato ai siberiani a essere riservati e chiusi. Non sprecheranno invano le loro energie, perché è molto più pratico fare cose serie invece di pronunciare mille parole e regalare sorrisi. Non sono abituati ad affidarsi al famoso "magari" russo: la natura gli ha insegnato che devono pensare a tutto in anticipo, "preparare la slitta in estate". Ma anche se i siberiani sembrano cupi in apparenza, dopo averli conosciuti meglio, molti dicono di non aver mai incontrato nella loro vita persone più gentili e ospitali.

Mito No. 2. Agli siberiani piace il clima freddo

Non è che gli piaccia tanto, piuttosto si sono semplicemente adattati a quel clima, perché per la Siberia questo è una cosa molto comune. Sanno per esperienza che per far fronte al freddo è necessario mettere vestiti pesanti, preferibilmente una pelliccia e un berretto invernale, oppure ignorarli del tutto e nuotare in un buco scavato nel ghiaccio di un fiume. Tuttavia, ogni siberiano aspetta sempre l'arrivo dell'estate.

Mito No. 3. Tutti i siberiani godono di buona salute

La Siberia è una regione con molte aree dell'ambiente incontaminato, i cui abitanti hanno sempre avuto una buona alimentazione e un'opportunità di fare le vacanze in numerosi stabilimenti balneari della loro ricca regione. Tuttavia, dobbiamo tenere conto del fatto che oltre al clima e all'alimentazione, la nostra salute è influenzata da fattori sociali, condizioni di lavoro, atteggiamento attento a noi stessi e alla nostra salute.

Mito No. 4. I residenti della Siberia hanno paura delle lunghe distanze

In Siberia, le distanze tra le grandi città sono abbastanza lunghe, quindi i residenti non ne hanno paura da molto tempo, ma le conquistano e le superano facilmente, sia per andare al lavoro che a una festa con gli amici. Chiedi a un residente di Novosibirsk se è pronto a partire per la casa di un amico per il fine settimana a un'altra città a 300 km di distanza e ti risponderà: “Certo! Questa non è una distanza!"

Mito No. 5. I siberiani agiscono motivati solo per i loro interessi personali

Il clima rigido, le lunghe distanze, il duro lavoro uniscono le persone; quindi, i siberiani sono abituati a vivere in condizioni di mutua assistenza e sono sempre sensibili gli uni agli altri. Capiscono e sentono in modo più sincero le difficoltà di un'altra persona e sono sempre pronti ad aiutare in ogni modo possibile.

Cinque fatti curiosi sui siberiani

1. Quando due siberiani di differenti città si comunicano per telefono, la prima cosa di cui domandano l’uno all’altro è il meteo. Quello nella città del quale fa un tempo più cattivo si considera il vincitore non detto. È un certo rituale di cortesia un po' particolare!

2. Invece dell'abitudine di mangiare i semi di girasole, in Siberia esiste l'abitudine di mangiare i pinoli, tuttavia, si mantiene solo in piccoli paesi più vicini alla taiga.

3. Gli siberiani si dividono tacitamente in siberiani veri e propri e quelli meno autentici. Gli abitanti delle grandi città non sono autentici, mentre quelli che vivono intorno al lago Baikal e nella zona del permafrost sono considerati siberiani reali.

4. È consuetudine pensare che sia meglio non entrare in conflitto con gli abitanti di alcune città, ad esempio Krasnoyarsk, Irkutsk e Omsk, perché a volte possono passare molto rapidamente dalle parole alle azioni nella speranza di convincere il loro interlocutore che la sua opinione è sbagliata.

5. I siberiani sono orgogliosi di esserlo e gli piacciono storie poco reali su sé stessi che impressionano le altre persone. Spesso loro stessi sostengono luoghi comuni su di loro e raccontano storie inventate o esagerate ai loro ospiti, e poi nella loro cerchia, si divertono con la sorpresa che provocano quelle storielle nella gente che non conosce la realtà siberiana.

Per sapere di più sui siberiani e capire quali cose, dette su di loro, sono veritiere e quali sono inventate, è meglio visitare la Siberia almeno una volta e conoscere i suoi abitanti di persona, allora si potrà comprenderli un po' meglio!

Archivio delle pubblicazioni 2023
Archivio delle pubblicazioni 2022

[}item{]